Open Day sulle malattie reumatiche autoimmuni

E’ alla sua seconda edizione l’OpenDay sulle Malattie Reumatiche Autoimmuni, che si svolgera’ domani 10 maggio, promosso da ONDA – Osservatorio Nazionale sulla salute della donna in collaborazione con l’Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus (ANMAR), l’Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare Onlus (APMAR) e il patrocinio di Istituto Superiore di Sanità e SIR, Società Italiana di Reumatologia. L’obiettivo della giornata sarà quello di promuovere la consapevolezza e la corretta informazione così come la prevenzione, la diagnosi e l’accesso ai percorsi specialistici diagnostico-terapeutici dedicati alle malattie reumatiche con la collaborazione degli ospedali a Misura di donna presenti sul territorio. Tra le iniziative in programma domani 10 maggio, presso l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, “Ospedale a Misura di Donna” dal 2007 con 3 bollini rosa, si svolgera’ un incontro formativo con le pazienti sulla gravidanza nelle malattie reumatiche. Gli specialisti della struttura saranno a disposizione delle donne per affrontare questo tema e fornire consigli per la gravidanza e la gestione dei neonati.
 
 “Le malattie reumatiche autoimmuni sono patologie tipicamente femminili e che spesso si manifestano tra i 15 e 45 anni, dunque nel periodo più florido e produttivo, condizionando la qualità di vita delle donne”, ha spiegato Francesca Merzagora, Presidente Onda. “Onda anche quest’anno conferma il suo impegno per le donne che soffrono di malattie reumatiche autoimmuni con un’iniziativa focalizzata in particolare sulla loro salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare. La seconda edizione dell'(H)Open day dedicato alle malattie reumatiche vede un aumento della partecipazione degli ospedali e dei centri, ben 95 su tutto il territorio nazionale, con un 50% in più rispetto allo scorso anno, e la preziosa collaborazione delle associazioni di pazienti che saranno presenti ad accogliere e orientare le donne sul tema”.
 
Le patologie reumatiche autoimmuni, causano disturbi a carico dell’apparato locomotore ed in generale dei tessuti connettivi dell’organismo. Rappresentano un gruppo estremamente eterogeno di malattie e si presentano con espressione e gravità differenti, colpendo più di 3,5 milioni di italiane. Inoltre, spesso esordiscono in età giovane impattando sulla qualità della vita, sulla salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare. A tal proposito, in occasione dell’(H)Open day sarà distribuita la brochure informativa “Malattie reumatiche autoimmuni. Dalla pianificazione familiare alla genitorialità” scaricabile gratuitamente dal sito di Onda (www.ondaosservatorio.it).

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
Health Point Shop_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *