Coronavirus: una brochure con i consigli su come contrastare la paura

La paura è un’emozione potente e utile, che ci permette di far fronte ad eventuali pericoli reali o immaginari; in un’emergenza come questa che stiamo vivendo, la paura è un sentimento normale, che ci consente di avere comportamenti adeguati e seguire le regole date: quindi applicando le regole possiamo dare significato alla nostra paura. Questo è uno stralcio contenuto nella brochure realizzata dalla Psicologia clinica della AUSL Toscana Centro. L’iniziativa – si legge nella nota – vuole essere un contributo per riflettere e orientare al meglio pensieri, emozioni e comportamenti individuali e collettivi di fronte al Covid-19.

Nella brochure la foto di un gruppo di medici e personale sanitario, tutti con la mascherina, invita a seguire le buone pratiche affidando agli hastag #ioinospedale #tuacasa, il messaggio sulle buone pratiche per combattere il virus e su come ognuno di noi può contribuire a vincere questa battaglia.

Nella brochure ci sono indicazioni anche su come proteggere i bambini per i quali occorre un’attenzione particolare: vanno coinvolti in questo particolare momento rispondendo alle loro domande con parole comprensibili e rassicurante. La raccomandazione principale da parte degli esperti è: evitiamo di comunicare loro la nostra paura.

La Ausl Toscana centro fornisce anche dei recapiti telefonici: in caso di paura ed ansia che creano disagio contattare il numero 055 545454 (tasto1) dedicato ad informazioni di carattere generale relative all’applicazione delle recenti disposizioni normative in merito al coronavirus e lo 055 5454777 destinato esclusivamente ad informazioni di tipo sanitario per tutti coloro che hanno avuto un contatto stretto con un caso confermato.

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
Kit Inverno Rett

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *