Tecnologia e Salute: MyMba la App di Mutua Mba

Esiste uno strumento intuitivo e funzionale in grado di guidare un socio all’interno della realtà dei servizi offerti da una società di mutuo soccorso con un notevole risparmio di tempo?

La riposta è sì.

Grazie a My Mba, la App di Mutua Mba, la più grande società di mutuo soccorso presente nel panorama della Sanità Integrativa, gli associati con un semplice e veloce clic dal proprio smartphone possono controllare e accedere, attraverso sezioni dedicate, ai servizi offerti dalla mutua. Si va dall’elenco delle strutture fanno parte del network – nonché effettuare una chiamata al numero della struttura o visitare il sito web – visualizzare la propria posizione, l’elenco di notifiche e delle pratiche di rimborso inviate, inoltrare una nuova pratica, scaricare i prospetti liquidativi per tutti i componenti del nucleo familiare o per singolo componente.

Le funzionalità offerte dall’app sono suddivise in tre aree:

  • My MBA. Da cui è possibile accedere a tutte le informazioni relative alla propria posizione: Sussidi (“I miei sussidi” è la sezione dove è possibile visualizzare le informazioni e i documenti dei sussidi sottoscritti dal cliente. L’elenco è raggruppato per anno in modo da capire il periodo di riferimento del sussidio stesso); Pratiche, Notifiche, Prospetti liquidativi. È inoltre possibile visualizzare il network delle strutture convenzionate.
  • Invio nuova pratica. Da qui è possibile inoltrare una nuova pratica di presa in carico o rimborso.
  • Il mio profilo. Da qui è possibile visualizzare e gestire le proprie informazioni nonché contattare MBA o COOP SALUTE.

“Mutua MBA – ha spiegato Luciano Dragonetti consigliere di Mutua Mba– si è da sempre allineata ai nuovi bisogni, lo ha fatto in termini di assistenza ed innovazione nelle caratteristiche dei piani sanitari, non potevamo mancare all’appuntamento con la tecnologia, restituendo all’assistito un “ambiente smart” per gestire la propria attività di socio, dalla consultazione dei centri convenzionati, alla documentazione istituzionale fino al caricamento di una pratica per richiedere l’accesso diretto o un rimborso. Una App e’ oggi uno strumento molto diffuso ed alleggerisce non poco la gestione dall’interno, migliorando in qualita’.

La particolarità di MyMBA e’ l’effetto “responsive” che restituisce ad ogni input una notifica di MBA rispetto allo stato di avanzamento di una pratica restituendo un maggior controllo e tranquillità al socio”.

Con MyMba l’associato può inoltrare una nuova pratica di presa in carico (PIC). Nella prima schermata vengono richiesti dati relativi al componente del nucleo familiare per il quale inoltrare la pratica, la data di prenotazione e i dati relativi ad un eventuale ricovero. Lo step successivo è quello relativo alla selezione di un sussidio tra quelli possibili per poi procedere con la prestazione o la cura di cui si intende usufruire. In caso di check-up verrà richiesto di specificare la tipologia di check-up. La schermata successiva riguarda i criteri di ricerca della struttura presso cui si desidera prenotare la visita e procedere con la ricerca dopodiché la richiesta è quella di allegare uno o più documenti alla pratica selezionando un’immagine dalla galleria o scattando direttamente una foto.

Nell’ultima schermata è possibile visualizzare un riepilogo delle informazioni selezionate negli step precedenti, inserire la patologia o la diagnosi per la quale si sta inoltrando la nuova pratica nonché delle note a margine della pratica. Cliccando sul pulsante “invia pratica” si inoltra la pratica e si viene successivamente spostati nella schermata dei dettagli della pratica (che da questo momento è già nello stato di “Pratica in Lavorazione”); diversamente, in caso di errore si viene notificati del mancato inoltro.

Come avviene la pratica di rimborso tramite App?

Attraverso la sezione dedicata il socio può inoltrare una nuova pratica di rimborso. Nella prima schermata vengono richiesti dati relativi al componente del nucleo familiare per il quale inoltrare la pratica, la data dell’accadimento e i dati relativi ad un eventuale ricovero.

Nella schermata successiva è possibile selezionare un sussidio tra quelli possibili (vengono visualizzati solo quelli coerenti con i dati immessi nella schermata precedente) per accedere poi a quella relativa alla selezione di prestazione o la cura di cui si richiede il rimborso. In caso di check-up verrà richiesto di specificare la tipologia di check-up.

In quella successiva invece è possibile caricare le ricevute da allegare alla pratica. Per ogni ricevuta bisogna indicare la data, l’importo, il numero della ricevuta, il tipo di ricevuta e una causale tra quelle indicate. Nell’ultima schermata c’è il riepilogo delle informazioni selezionate negli step precedenti.

E se si volesse contattare direttamente la struttura?

Basta andare nella sezione “contattaci” dalla quale si può inviare o un’email o chiamare direttamente o MBA o Coopsalute.

“Noi crediamo – ha concluso Dragonetti – che la tecnologia possa facilitare la vita delle persone, viviamo sempre tra mille impegni ed una frenetica attività che non ci consente spesso neanche di fare le cose piu’ semplici ed ovvie. Una App come MyMBA diventa un “facilitatore di sistema” per la persona e la famiglia. Nel 2019 ci saranno tante novità tecnologiche per i nostri assistiti, tutte volte all’informazione, all’accessibilità ed a restituire sempre la giusta tranquillità e sicurezza anche dei dati personali”.

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
Fondazione Health Italia_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *