MAKE SENSE CAMPAIGN dal 17 al 21 settembre: LA CAMPAGNA EUROPEA SUI TUMORI TESTA/COLLO. In Italia: “TIENI LA TESTA SUL COLLO. UN CONTROLLO PUÒ SALVARTI LA VITA.

tieni la testa sul collo

tieni la testa sul collo

I tumori della testa-collo, sono neoplasie che, stando ai dati, in Italia colpiscono oltre 110.000 italiani (84.000 uomini e 28.000 donne).
“Tumori della testa e del collo” è un modo di descrivere qualsiasi tipo di tumore che origini nella regione della testa o del collo, ad eccezione di occhi, cervello, orecchie ed esofago. Di solito origina nelle cellule delle superfici di rivestimento della testa e del collo, come la mucosa di bocca, naso e gola. Ci sono più di 30 aree all’interno della testa e del collo in cui il cancro può svilupparsi. (fonte:https://makesensecampaign.eu/it/informazioni-sul-tumore/tumore-della-testa-e-del-collo/)
 
Con l’obiettivo di aumentare la conoscenza sui tumori testa-collo attraverso l’educazione alla prevenzione, la guida al riconoscimento dei sintomi e l’invito a rivolgersi al medico per una diagnosi precoce, dal 17 al 21 settembre, si svolgerà la campagna Make Sense Campaign, promossa dalla European Head and Neck Society (EHNS).
All’interno dell’iniziativa si inserisce la campagna di sensibilizzazione “Tieni la testa sul collo. Un controllo può salvarti la vita”, lanciata dall’Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica (AIOCC). L’obiettivo sottolinea l’importanza della diagnosi precoce, unico strumento in grado di sconfiggere queste patologie.
Ricorrere tempestivamente al consulto del medico, infatti, permette ai pazienti di raggiungere un tasso di sopravvivenza dell’80-90%. Questi numeri cambiano notevolmente nel caso in cui la diagnosi arrivi tardi, ovvero se il tumore è già ad uno stadio avanzato: purtroppo, in questi casi, il 60% dei pazienti muore entro 5 anni.
Sono numerose le iniziative su tutto il territorio ed in occasione della quale i cittadini italiani potranno recarsi presso numerosi Centri specialistici per ricevere informazioni, effettuare un eventuale colloquio con uno specialista e, qualora questo lo ritenesse necessario, sottoporsi ad una visita di controllo gratuita. Una diagnosi precoce è infatti fondamentale per favorire il successo del percorso terapeutico intrapreso.
Di seguito i centri che ospitano le iniziative: http://www.aiocc.it/media/filer_public/03/f6/03f6b2f3-008d-415a-baa0-ca55e489c6a5/elenco_centri_partecipanti.pdf)
Per questa occasione, presso l’ospedale Molinette – Città della salute di Torino – il 27 settembre dalle ore 11 alle ore 14 sono previste delle visite gratuite (Prenotazioni 24 e 25 settembre, dalle ore 14.00 alle ore 16.30, al numero 011/836626).
Sono proprio le Regioni del Nord e del Centro quelle in cui si registrano tassi più elevati di incidenza dei tumori testa-collo (7,0 e 5,4 per 100.000 rispettivamente), che tendono a ridursi nelle Regioni meridionali (4,8 per 100.000).
Il 15 settembre AIOCC è stata presente nelle piazze italiane “insieme” a illustri pittori come Vincent Van Gogh e Jan Vermeer: alcune opere sono state infatti riprodotte senza testa (e senza collo) così da rimarcare l’importanza della prevenzione in questo tipo di tumori e consentire ai passanti di supportare la campagna, con uno scatto da condividere sui propri profili social, utilizzando l’hashtag #tienilatestasulcollo.
 
NICOLETTA MELE, 17 SETTEMBRE 2018
 
 
 
 

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
Health Italia_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *