“Volami via”, la nuova commedia francese che racconta la figura del caregiver

"Volami via", la nuova commedia francese che racconta la figura del caregiver

“Non credo di essere la persona giusta”. Effettivamente nessuno sente di essere pronto per sostenere, supportare e accompagnare una persona con disabilità, eppure. È tutto incentrato sulla figura del caregiver (assistente familiare) il nuovo film diretto dal regista parigino Christophe Barratier “Volami nel cuore” che tratta di un venticinquenne viziato a cui viene chiesto di prendersi cura di un adolescente nato con una malformazione cardiaca e che per questa ragione necessita di un aiuto quotidiano.

Al solo trailer ci si rende conto da subito che si tratta di una copia di “Quasi amici”, diretto da Olivier Nakache e Éric Toledano, stessa trama, stessa complicità – non immediata – tra i protagonisti, stesso rapporto a due che diventa morboso. Una vera e propria storia di redenzione – tratta da una storia vera – che spazia dall’individualismo di Thomas, interpretato da Victor Belmondo, alla difficoltà di Marcus, l’attore Yoann Eloundou, per approdare a un solo messaggio: tutti lottano, a loro modo, contro la vita.

La trama. Marcus, dodici anni, è gravemente malato. Per Thomas che non lavora, ma gioca soltanto tutti i giorni, arriva infatti uno stop da parte del padre medico che gli affida il suo giovanissimo paziente disabile che andrebbe aiutato. Tra figlio e padre si instaura un patto: se Thomas non sarà in grado di occuparsi di Marcus, dovrà abbandonare la casa di famiglia cercando di cavarsela da solo. Ora, il compito affidato a Thomas non è facile: quello di stare vicino alla malattia e a un giovane fragile che potrebbe diventare vittima di ogni forte emozione, ma è inevitabile che pur nella differenza i due si intendano e alla fine si aiutino a vicenda completandosi.

“Volami Via” di Christophe Barratier, prodotto da Palomar e Chapter 2, società del gruppo Mediawan, è stato uno dei primi film a garantire la ripartenza del cinema francese dopo lo stop dovuto alla crisi sanitaria da COVID-19. Il cast è completato da Gérard Lanvin, Ornella Fleury, Marie-Sohna Condé, Lili Aupetit, Daphné de Quatrebarbes, François Bureloup, Gwendalina Doycheva, Jean-Louis Barcelona, Andranic Manet, Delphine Cottu, Laurence Joseph, Nicolas Simon, Mayline Dubois, Hugo Hamdad, Violette Barratier e Benjamin Baffie.

Alessandro Notarnicola
Alessandro Notarnicola
Mi occupo di giornalismo e critica cinematografica. Dopo la laurea in Lettere e Filosofia nel 2013, nel 2016 ho conseguito la Laurea Magistrale in "Editoria e Scrittura". Da qualche anno mi sono concentrato sull'attività della Santa Sede e sui principali eventi che coinvolgono la Chiesa cattolica in Italia e nel mondo intero.
Health Italia_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *