La rivincita dei lavori domestici…lo sport che fa bene a fisico e mente

I lavori domestici e il giardinaggio rientrano nella categoria di attività fisica intesa come toccasana per la salute della mente al pari della corsa e della bicicletta. A rivelarlo un maxi-studio condotto da Adam Chekroud della Yale University su ben 1,2 milioni di individui secondo il quale la pratica di esercizio fisico riduce del 43% le giornate di scarso benessere mentale, contrassegnate da stress, umore depresso e problemi emotivi.
Gli esperti Usa hanno raccolto informazioni sul tipo di attività fisica svolta dal campione negli ultimi 30 giorni (e anche sulla quantità e intensità di esercizio svolto); inoltre hanno chiesto loro di riferire quanti giorni nell’ultimo mese si fossero sentiti di cattivo umore, stressati o più in generale in condizioni di malessere psichico.
In media nell’ultimo mese ciascuno ha avuto circa 3,4 “giornatacce” dal punto di vista del benessere psichico e che, rispetto a chi non ha praticato sport o altro esercizio fisico, chi lo ha svolto con regolarità ha avuto una media di 1,5 giorni in meno di malessere psicologico, pari a una riduzione del 43%.
Per avere dei risultati è consigliato non esagerare perché, secondo gli studiosi, l’eccesso di pratica sportiva, cioè un allenamento quotidiano. – o quasi – per 90 minuti, peggiora il benessere psichico. In sostanza, non bisogna mai superare le 3-5 volte a settimana, per non più di 45 minuti a seduta.
 

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
BeLive_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *