NUOVO E INATTESO PICCO D'INFLUENZA IN ITALIA

Picco influenzale

 

Ultimo colpo di coda dell’influenza stagionale. Almeno questo è quello che sperano gli esperti, increduli di un nuovo e inatteso picco influenzale.

A rilevare questa inaspettata situazione sono i dati inviati all’Istituto Superiore di Sanità dai medici “sentinella” (Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta), raccolti nel database online Influnet, gestito dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto.
Niente allarmismi, il fenomeno è presente anche a livello europeo e le istituzioni stesse confidano che ben presto sarà tutto finito. Mutua Mba, società di mutuo soccorso, leader in Italia per numero di associati, ha affrontato più volte l’argomento, ricordando soprattutto che il rischio di trasmissione dell’infezione può essere ridotto applicando delle regole generali quali ad esempio: evitare luoghi affollati, lavarsi regolarmente le mani con acqua e sapone, coprire la bocca e il naso con un fazzolPicco Influenzaleetto di carta quando si tossisce o starnutisce ed evitare di esporsi a sbalzi di temperatura. Un toccasana indispensabile è, invece, il riposo per chi è malato: per tale ragione è opportuno rimanere a casa, evitando di intraprendere viaggi e di recarsi a lavoro o a scuola, in modo da limitare contatti potenzialmente infettanti con altre persone.
Seguire i consigli degli esperti significa prevenire e, come dice il proverbio, “Prevenire è meglio che curare!”

Nicoletta Mele
Nicoletta Mele
Laureata in scienze politiche. Dal 2001 iscritta all’ Ordine Nazionale dei Giornalisti. Ha collaborato con testate giornalistiche e uffici stampa. Dopo aver conseguito il master in “ Gestione e marketing di imprese in Tv digitale”, ha lavorato per 12 anni in Rai, occupandosi di programmi di servizio e intrattenimento. Dal 2017 è Direttore Responsabile di Health Online, periodico di informazione sulla sanità integrativa.
Bonatro_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *