ANSI zboară la Bruxelles la Parlamentul European
12 noiembrie 2019
Mutua MBA împreună cu Health Italia și Banca Igea pentru proiectul Banca-Mutua: se naște Salute în Banca
24 februarie 2020

Scegliere Salute printre primele 50 de aplicații dedicate sănătății și sănătății

Capital ha stilato un elenco delle 50 app più rilevanti nel settore della salute e del benessere e…sorpresa! Al 28 posto troviamo l’app di Scegliere Salute!

L’app è gratuita e, proprio come il portale, offre una comparazione delle strutture e dei professionisti del settore sanitario. Scegliere Salute fa parte del network Health Assistance e rappresenta un utilissimo strumento di condivisione e confronto delle proprie esperienze e di quelle degli altri utenti che hanno usufruito di servizi sanitari, consentendo di esprimere valutazioni, opinioni e giudizi sul singolo reparto o su una specifica struttura. L’obiettivo? Offrire un’immagine chiara e trasparente del sistema sanitario italiano e collegare il paziente alla migliore assistenza sanitaria.

Sono più di 3,2 miliardi gli utenti nel mondo che utilizzano lo smartphone, che ormai è diventato la principale fonte di informazione, anche per quanto riguarda la salute e il benessere.

Solo nel 2018 sono state aggiunte nei negozi online di Apple e Google oltre 3400 app dedicate alla salute (dati Apptopia): un dato incredibile, se paragonato a quello del 2014 quando le app create furono meno di 1750. Secondo la società di ricerca americana Grand View Research, il settore delle app mediche nel 2026 varrà 236 miliardi di dollari, con una crescita arino su anno del 44%.

Certo non fanno alcuna diagnosi, ma ci possono aiutare a mantenere uno stile di vita corretto, monitorano i nostri valori, segnalano eventuali anomalie e ricordano la necessità di sottoporsi ai controlli di prevenzione.

Apple e Google stanno investendo molto in questo ambito, sviluppando applicazioni e supporti ausiliari. Il settore è in continua evoluzione e offre grandissime opportunità in ambito professionale, per lo sviluppo di nuovi modelli di governance e business, per gli ospedali e per le imprese.

Leggi l’articolo completo