La Torre montessoriana: come funziona?

La torre montessoriana, o learning tower si rifà al metodo di Maria Montessori, volto ad aiutare i bambini a sviluppare una personalità equilibrata ed armonica e ad acquisire le capacità per essere il più possibile indipendenti.
La torre Montessori è uno strumento per lasciare che il bambino sviluppi la sua indipendenza in tutta sicurezza, svolgendo delle attività quotidiane acconto alla mamma o al papà, interagendo e integrandosi con la vita della famiglia.
La torre montessoriana è uno sgabello con  2 scalini, messo in sicurezza sui 4 lati da una sorta di “ringhiera”, per impedire al bambino di cadere e farsi male, ma allo stesso tempo permettendogli di salire e scendere in autonomia.
Con questo strumento, può raggiungere i piani più alti e stare vicino ai genitori durante alcune attività quotidiane e rendersi autonomo per esempio lavandosi i dentini davanti al lavabo del bagno.

La struttura deve essere realizzata in legno naturale e, nel caso venga colorata, devono essere utilizzate vernici atossiche per seguire il principio Montessori.
E’ importante ricordare di non lasciare oggetti pericolosi a portata del bambino, e non lasciarlo mai solo, ma sempre sotto la supervisione di uno dei genitori o di chi lo accudisce durante la giornata.
La torre montessoriana è un grande strumento educativo che aiuta il bambino a sviluppare al meglio curiosità ed autonomia oltre a poter sviluppare:

  • manualità 
  • motricità
  • migliorare le capacità cognitive

Con questo strumento è possibile, seguendo le tappe di crescita, insegnare al bambino ad aiutare a lavare l’insalata nel lavello, lavarsi il suo piattino, impastare la torta con la mamma e molto altro ancora.
La Learning Tower si inizia ad usare quando il piccolo è in grado di camminare bene e ha raggiunto una sua stabilità, quando inizia per esempio ad arrampicarsi sul divano. Intorno ai 18 mesi potrebbe essere l’età giusta, e può essere utilizzata sino ai 5 o 6 anni.
Si può trovare in diversi modelli e colori. E’ possibile anche realizzarla da sé a casa, nel web si trovano diversi tutorial che passo a passo dimostrano come costruirla.
 
 

Silvia Terracciano
Silvia Terracciano
Diplomata in Perito Aziendale nel 2000, nel 2008 consegue anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continua a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Studiosa di discipline esoteriche, ha conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Amante della Natura a 360°, sta approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia. Sta inoltre studiando per conseguire il diploma magistrale in Nutrizione e Dietetica. Scrittrice e Articolista, è co-autrice di 2 ebook in vendita su Amazon, “Il Trattamento energetico vibrazionale” e “La Sacerdotessa di Bastet – gli insegnamenti segreti”.
Health Italia_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *