Ma quanto dormi? Come il troppo (e il troppo poco) sonno altera le prestazioni cognitive

Un sonno regolare, di qualità e sufficiente per durata aiuta a mantenere una buona salute fisica e mentale. Ci sono tuttavia diverse circostanze, come il diventare genitori, svolgere professioni impegnative, studiare, una malattia o stili di vita, ecc. che spesso impediscono alle persone di dormire sufficientemente. Un nuovo studio condotto dai ricercatori del Brain and Leggi di piùMa quanto dormi? Come il troppo (e il troppo poco) sonno altera le prestazioni cognitive[…]

Ipnopedia: apprendere durante il sonno…non è possibile!

Addormentarsi con le cuffie alle orecchie ascoltando la lezione di un professore in vista di un esame, per molti di noi è considerato un modo efficace per apprendere, e invece non è cosi! L’ipnopedia, cioè proprio la capacità di apprendere durante il sonno, è una pratica che potrebbe essere impossibile secondo i risultati di uno Leggi di piùIpnopedia: apprendere durante il sonno…non è possibile![…]

Dolce dormire o svegliarsi all’alba per fare attività fisica?

Per la nostra salute dormire almeno 7 ore a notte è importante, ma possiamo anche organizzarci andando al letto presto, rispettando il nostro orologio biologico e le nostre cellule muscolari che hanno un proprio ritmo circadiano. Voi cosa ne dite? Meglio restare a letto o svegliarsi presto per andare a correre? Farsi cullare tra le Leggi di piùDolce dormire o svegliarsi all’alba per fare attività fisica?[…]

Sei un’“allodola” o un “gufo”? Trova il tuo cronotipo

Ognuno di noi ha un proprio cronotipo: si tratta di una caratteristica degli esseri umani che indica se desiderano essere maggiormente attivi in un dato momento della giornata. Ci sono i gufi, le allodole, il colibrì. Qual è il tuo? Senza aver dormito nel corso della notte e senza essere riusciti a raccogliere le energie Leggi di piùSei un’“allodola” o un “gufo”? Trova il tuo cronotipo[…]

Arrivano le vacanze…e il jet lag!

È tempo di vacanze: molti italiani le passeranno in Italia, tanti altri prenderanno un aereo per visitare un altro Paese. Magari dall’altra parte del globo. E dovranno anche fare i conti, sia all’andata che al ritorno, con il jet lag. Ma come si può combattere? Quando si viaggia da una parte all’altra del mondo tutti Leggi di piùArrivano le vacanze…e il jet lag![…]

Giornata Mondiale del Sonno, “Dormire bene per vivere meglio”

Domani si celebra la Giornata Mondiale del Sonno (World Sleep Day). La World Sleep Society ha organizzato tantissimi eventi ed iniziative in oltre 70 paesi in tutto il mondo, con il claim “Dormire bene per vivere meglio” . Passiamo un terzo della nostra vita a dormire, per cui la qualità del sonno è importantissima. Eppure, Leggi di piùGiornata Mondiale del Sonno, “Dormire bene per vivere meglio”[…]

Dolce dormire…per molte persone è un incubo! Come curare i disturbi del sonno?

Cosa sono e come curare i disturbi del sonno? Secondo un antico detto popolare chiudere gli occhi e “contare le pecore” è un metodo efficace per indurre il sonno. Ma non per tutti. Per circa 12 milioni di persone la fase dell’addormentamento è un incubo. Sono infatti circa 12 milioni le persone che soffrono di Leggi di piùDolce dormire…per molte persone è un incubo! Come curare i disturbi del sonno?[…]

SONNO E SALUTE: GLI ITALIANI SONO DORMIGLIONI O MATTINIERI?

Alcuni scienziati americani hanno fatto una ricerca sul sonno. A dormire più di tutti sono gli olandesi, i meno dormiglioni sono i giapponesi e gli abitanti di Singapore. Secondo gli esperti, per gli adulti sono sufficienti dalle 7 alle 9 ore a notte per sentirsi bene. Noi italiani siamo leggermente sopra la media. La sveglia Leggi di piùSONNO E SALUTE: GLI ITALIANI SONO DORMIGLIONI O MATTINIERI?[…]

APNEE NOTTURNE, UN DISTURBO DA NON SOTTOVALUTARE

La sindrome delle Apnee notturne è una vera e propria patologia, che può avere delle gravissime conseguenze sulla salute del paziente. I disturbi respiratori del sonno, come il russamento e le apnee notturne, sono un problema sempre più diffuso nella popolazione. Secondo le statistiche ufficiali, il problema del russamento interessa il 40-45% degli uomini e Leggi di piùAPNEE NOTTURNE, UN DISTURBO DA NON SOTTOVALUTARE[…]