ictus

Sempre più italiani vengono colpiti da ictus

Ogni due secondi, nel mondo, una persona viene colpito da un ictus. Può accadere a chiunque e in qualsiasi posto senza che ci senta preparati ad affrontare un momento così delicato che se non preso in tempo e adeguatamente potrebbe causare gravi deficit alla salute. Solo in Italia, dove ogni anni si contano circa 200 Leggi di piùSempre più italiani vengono colpiti da ictus[…]

tia-ictus

Emorragia cerebrale: Quali sono i sintomi? Quali sono i fattori che riducono i rischi?

  E’ cronaca recente che Emanuele Spedicato, il chitarrista 37 enne della famosa band salentina Negramaro, è stato colpito ieri (17 settembre n.d.r.) da un’emorragia cerebrale ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Secondo l’ultimo bollettino medico non sarebbe in pericolo di vita, ma la prognosi resta riservata. L’ictus che Leggi di piùEmorragia cerebrale: Quali sono i sintomi? Quali sono i fattori che riducono i rischi?[…]

Come prevenire e curare l’ ictus

È  possibile prevenire l’ ictus seguendo uno stile di vita corretto. “L’ ictus è un attacco cerebrale. Preveniamolo e trattiamolo”. Questo lo slogan della Giornata Mondiale del Cervello promossa dalla World Federation of Neurology che si è svolta sabato 22 luglio. L’ictus è un danno cerebrale che si verifica quando l’afflusso di sangue al cervello Leggi di piùCome prevenire e curare l’ ictus[…]

La salute del cuore: come prevenire le malattie cardiovascolari?

Quali sono le misure per prevenire ictus e infarto? La risposta dell’Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus  (ALT). Le malattie cardiovascolari (CVD) all’Unione Europea costano circa € 210 miliardi. Ad affermarlo è l’ Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus  (ALT) attraverso lo studio Leggi di piùLa salute del cuore: come prevenire le malattie cardiovascolari?[…]

Ictus, un’app aiuta a prevenirlo

Il rischio di avere un infarto o un ictus può essere calcolato, e ridotto, grazie a una semplice app che tutti possono scaricare sullo smartphone. L’app è stata tradotta in italiano, grazie ad Alt (Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari), che ne ha curato e finanziato la traduzione. Il rischio di Leggi di piùIctus, un’app aiuta a prevenirlo[…]

Rischio cardiovascolare: da Harvard nuovi algoritmi per calcolarlo a dieci anni

Della Harvard T.H. Chan School of Public Health arrivano nuovi algoritmi capaci di prevedere il rischio cardiovascolare a dieci anni. Alcuni ricercatori della Harvard T.H. Chan School of Public Health hanno sviluppato nuovi algoritmi capaci di prevedere il rischio cardiovascolare a dieci anni. Questi strumenti, che potranno prevedere quindi eventi cardiovascolari, fatali e non, come l’ictus Leggi di piùRischio cardiovascolare: da Harvard nuovi algoritmi per calcolarlo a dieci anni[…]

ICTUS: E’ PREVEDIBILE NEL 90% DEI CASI, UNO STILE DI VITA SANO AIUTA

In Italia, l’ictus cerebrale rappresenta la terza causa di morte ed è la prima causa assoluta di disabilità. Secondo un recente studio, gli ictus sono prevenibili nel 90% dei casi, e sulla base di 10 fattori legati allo stile di vita ed alla salute, quasi tutti modificabili, dall’inattività fisica allo stress, dall’ipertensione arteriosa al diabete. Leggi di piùICTUS: E’ PREVEDIBILE NEL 90% DEI CASI, UNO STILE DI VITA SANO AIUTA[…]

29 ottobre - Giornata mondiale lotta all'ictus

29 ottobre, giornata mondiale per la lotta all’Ictus

OGGI È LA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL’ ICTUS: UN MALE PREVEDIBILE E TRATTABILE SE RICONOSCIUTO IN TEMPO. Nel mondo l’ictus è responsabile di 5,7 milioni di morti all’anno ed è al secondo posto come causa di morte dopo l’infarto cardiaco. È anche la causa più importante di invalidità e può colpire chiunque indipendentemente da età, sesso, Leggi di più29 ottobre, giornata mondiale per la lotta all’Ictus[…]