Coronavirus: la telemedicina di Health Point a fianco dei cittadini

Fonte Health Online

Mai come in questo momento di grandissima emergenza sanitaria la telemedicina può e deve ritagliarsi un ruolo fondamentale.

La possibilità di avere un consulto medico a distanza, in un momento in cui i rapporti umani devono essere ridotti al minimo e in cui non si deve uscire di casa, se non per una situazione di emergenza e comprovata necessità, può certamente ridurre il rischio di contagio di pazienti e operatori sanitari. La telemedicina rappresenta così uno strumento di prevenzione importante, che punta altresì ad alleggerire il carico del Servizio Sanitario Nazionale, in molte regioni quasi al collasso.

Ci sono svariate opportunità che possono essere sfruttate, a partire dal telemonitoraggio domiciliare per pazienti non gravi o per coloro che sono stati dimessi forzatamente e anticipatamente. La tecnologia permette di ridurre il sovraffollamento negli ospedali, perché i pazienti in via di guarigione o con sintomi leggeri possono essere monitorati in maniera continua da remoto e controllati dai medici mediante televisite, garantendo il ricovero alle situazioni più critiche. La degenza a casa è così controllata, e si evitano i rischi di complicanze in ospedale, come nuove infezioni.

La medicina a distanza offre anche la possibilità di assistere i malati cronici, che vanno seguiti costantemente e che, ad esempio in situazioni come questa, con la chiusura di diverse strutture e poliambulatori, rischiano di essere lasciati soli.

La possibilità di fare una televisita, per chi dovesse avere necessità di vedere uno specialista, rappresenta un ulteriore vantaggio in un contesto come quello attuale in cui è necessario alleggerire la sanità pubblica.

Si sono quindi moltiplicate le iniziative, in Italia, così come in tutto il mondo, per sfruttare al meglio queste soluzioni.

Health Italia, con la sua controllata Health Point, azienda già attiva nel campo delle visite a distanza e specializzata nella organizzazione e gestione di centri sanitari e sistemi di telemedicina, ha voluto fare la sua parte, predisponendo una piattaforma dedicata per permettere a tutti i cittadini che ne abbiano necessità di avere un confronto con un medico, con una televisita o al telefono. Lo specialista potrà valutare lo stato di salute dell’utente anche grazie all’acquisizione di alcuni parametri fisici predefiniti facilmente riscontrabili utilizzando comuni device.

A disposizione dei cittadini ci sono professionisti di tutte le discipline: Psicoterapeuti, Cardiologi e Pneumologi, Psicologi, Dermatologi, Medici di Medicina Generale.

Per accedere al servizio e prenotare la televisita o il consulto telefonico, basta collegarsi all’indirizzo  http://televisita.healthpointitalia.com. È stato predisposto inoltre un Contact Center, che risponde al numero 06.56556372, 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20, per dare maggiori informazioni e fornire supporto nella prenotazione.

Ciò che ci spera è che una volta superata – speriamo presto – la fase della grande emergenza, la telemedicina diventi davvero un punto fermo della sanità italiana e un obiettivo di sviluppo per la politica.

Mariachiara Manopulo
Mariachiara Manopulo
Bolognese di nascita e quasi romana d’adozione, mi sono laureata in Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica, e specializzata prima con un Master in diritto parlamentare e valutazione delle politiche pubbliche e poi con un Master in Digital PR e Media Relations. Ho avuto diverse esperienze nel settore della comunicazione; dopo più di tre anni passati nell'ufficio stampa di un gruppo parlamentare alla Camera dei deputati, ora lavoro nell'ufficio Comunicazione e Marketing di Health Italia.
Health Pharma_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *