Sanità, tra cinque anni in Italia un’emorragia di 15 mila medici

L’Italia è uno dei Paesi più anziani d’Europa e nonostante questo dato dovrebbe richiamare una più accentuata presenza di professionisti della sanità accade il contrario. In circa quindici anni il Sistema sanitario nazionale perderà 15 mila medici e dentisti, una vera e propria emorragia. Dei 56 mila medici su cui oggi può contare il Servizio Leggi di piùSanità, tra cinque anni in Italia un’emorragia di 15 mila medici[…]

SANITA’: LE NOVITA’ DELLA MANOVRA 2019

Fiducia del Governo per la Legge di Bilancio 2019. Il testo approvato alla Camera, con 312 i voti favorevoli e 146 contrari, è passato al Senato per l’approvazione definitiva. Entro la fine dell’anno il testo deve essere approvato dal Parlamento e il governo gialloverde deve ottenere l’approvazione definitiva della nuova manovra del 2019. Per la Leggi di piùSANITA’: LE NOVITA’ DELLA MANOVRA 2019[…]

migranti

Migranti e salute: arriva un libro che fa chiarezza sull’argomento.

Salute e popolazione sono due tematiche che non possono essere trattate separatamente dal momento che l’una richiama lo stato della seconda. Una relazione che ha trovato nella storia e nella letteratura di ogni tempo un terreno fertile: si pensi infatti agli untori immortalati dal Manzoni, ai controlli sanitari imposti (anche agli italiani) dagli Stati Uniti Leggi di piùMigranti e salute: arriva un libro che fa chiarezza sull’argomento.[…]

Accordo per l’autonomia delle regioni Lombardia, Veneto, Emilia Romagna: le attività del sistema sanitario

I presidenti delle Regioni Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto hanno firmato un accordo con il Governo che prevede, tra le altre cose, maggiore autonomia in ambito sanitario. Il 28 febbraio, il Governo, rappresentato dal sottosegretario per gli Affari regionali e le autonomie, e i presidenti delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto hanno firmato l’accordo preliminare in Leggi di piùAccordo per l’autonomia delle regioni Lombardia, Veneto, Emilia Romagna: le attività del sistema sanitario[…]

Anziani non autosufficienti, il supporto della sanità integrativa

Lo Stato dovrebbe garantire le cure, qualsiasi sia la malattia e senza limiti di durata, e l’assistenza agli anziani non autosufficienti. Il problema è che spesso, non è così. Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalla sanità integrativa, ne abbiamo parlato con il nostro consigliere Luciano Dragonetti. Lunghe liste di attesa nelle strutture sanitarie pubbliche con Leggi di piùAnziani non autosufficienti, il supporto della sanità integrativa[…]

Bioinformatica oncologica: la Toscana sostiene la ricerca medica

Per dare sostegno ai pazienti oncologici e migliorare le terapie, presso l’ospedale di Prato in Toscana, già noto come polo di eccellenza a livello nazionale, è nata la prima unità di bioinformatica oncologica. Nuovi progetti sempre più orientati verso la medicina personalizzata. Per dare sostegno ai pazienti oncologici, presso l’ospedale di Prato in Toscana, già Leggi di piùBioinformatica oncologica: la Toscana sostiene la ricerca medica[…]

Lunghe attese nei Pronto soccorso schiacciati da centinaia di arrivi. La denuncia degli ospedali italiani

La situazione dei pronto soccorso italiani è difficile, per gli operatori e per la gestione dei pazienti, che devono spesso sopportare lunghe attese. Una delle problematiche storiche del sistema sanitario italiano sono i Pronto soccorso delle strutture ospedaliere cittadine sempre più rallentati da un più ampio bacino di utenza quotidiana. Questo avviene soprattutto in occasione Leggi di piùLunghe attese nei Pronto soccorso schiacciati da centinaia di arrivi. La denuncia degli ospedali italiani[…]

Manovra finanziaria. I camici bianchi in sciopero per 24 ore contro la politica

Oggi medici e veterinari in sciopero contro la legge di Bilancio. Strutture pubbliche e cliniche private, nella giornata di oggi tutte le realtà ospedaliere saranno interessate dallo sciopero annunciato dai medici e dai veterinari del Servizio Sanitario Nazionale che manifesteranno per 24 ore contro i mancati investimenti dalla legge di bilancio 2018, in questi giorni all’esame Leggi di piùManovra finanziaria. I camici bianchi in sciopero per 24 ore contro la politica[…]

Rapporto Osservasalute 2016: come sta la sanità italiana?

Come sta la sanità italiana? Ce lo dice il rapporto Osservasalute 2016. Uno degli elementi che balza subito alla vista di chi si imbatte del nuovo Rapporto Osservasalute 2016 pubblicato dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute delle Regioni, che ha sede all’Università Cattolica di Roma, è che il sistema sanitario nazionale del Nord non è lo stesso Leggi di piùRapporto Osservasalute 2016: come sta la sanità italiana?[…]

I NOMI DELLA SANITÀ ITALIANA E DELLA SCIENZA DEL 2016

Sanità e scienza: 6 camici bianchi che hanno lasciato il segno nel 2016

I NOMI DELLA SANITÀ ITALIANA E DELLA SCIENZA DEL 2016 È tempo di bilanci. Abbiamo salutato da poco il 2016 e Mutua Mba in questo articolo vuole ricordare i personaggi che nell’ultimo anno, grazie al loro impegno e al loro prezioso operato, hanno lasciato il segno nella scienza e nella sanità italiana. È stato l’anno Leggi di piùSanità e scienza: 6 camici bianchi che hanno lasciato il segno nel 2016[…]

Rapporto C.R.E.A. Sanità, servono nuove strategie di sviluppo per SSN

Eravamo presenti anche noi ieri alla Camera dei Deputati, dove è stato presentato il dodicesimo Rapporto Sanità a cura di C.R.E.A. Sanità – Università Tor Vergata. Ieri, alla Camera dei Deputati, è stato presentato il dodicesimo Rapporto C.R.E.A. Sanità a cura di C.R.E.A. Sanità – Università Tor Vergata. A commentare la ricerca, oltre al curatore Leggi di piùRapporto C.R.E.A. Sanità, servono nuove strategie di sviluppo per SSN[…]

Referendum, quali novità per la sanità pubblica?

Il 4 dicembre si voterà il referendum costituzionale. Cosa potrebbe cambiare per la sanità pubblica? Tra qualche giorno, il 4 dicembre, i cittadini italiani saranno chiamati alle urne per votare il referendum Costituzionale. La riforma Renzi-Boschi prevede principalmente la riforma del Senato – la fine del bicameralismo perfetto –  e punta a ridefinire le competenze fra Leggi di piùReferendum, quali novità per la sanità pubblica?[…]

SANITA’: SEMPRE PIU’ ITALIANI RINUNCIANO ALLE CURE MEDICHE

Sanità: sempre più italiani rinunciano alle cure mediche

SANITA’: SEMPRE PIU’ ITALIANI RINUNCIANO ALLE CURE MEDICHE Quasi 3 milioni di italiani rinunciano alle cure sanitarie perché, a seguito della crisi economica e dei continui tagli al Sistema Sanitario Nazionale, che ormai non è più in grado di garantire i servizi, sono sempre più costretti a pagarle di tasca propria. A dichiararlo è l’Associazione Leggi di piùSanità: sempre più italiani rinunciano alle cure mediche[…]

Tagli Sanità

Sanità: come cambia lo scenario con i nuovi tagli

Il Fondo Sanitario Nazionale conterà 2,3 miliardi in meno. È quanto stabilisce il dl Enti Pubblici, ormai divenuto legge, sugli enti locali. Una misura necessaria, secondo il ministro Lorenzin, per ridurre i prezzi di beni e servizi, ma che lascia diversi dubbi sulla responsabilità di dover decidere l’urgenza o meno di analisi o esami. Condizioni Leggi di piùSanità: come cambia lo scenario con i nuovi tagli[…]