Odio il cellulare: la voce dell’innocenza dice stop alla dipendenza da social media

I dati confermano che oggi c’è una vera e propria dipendenza da social media e da smartphone da parte di tutti, con l’ansia di essere sempre connessi. Nel giro di poco tempo è diventato virale il messaggio di un bambino di 7 anni degli Stati Uniti che nello svolgere un tema dal titolo “Cosa vorresti Leggi di piùOdio il cellulare: la voce dell’innocenza dice stop alla dipendenza da social media[…]

In auto c’è un bebè: arrivano i sensori per i seggiolini

Save the Date: alla fine del mese di maggio finalmente saranno in commercio i primi seggiolini per auto con sensori integrati che avvisano della presenza del bambino in macchina. A proporre l’innovativo dispositivo è stata la Chicco, che lancia i primi due modelli sul mercato, per bambini dalla nascita fino ai 13 chili. Il sistema Leggi di piùIn auto c’è un bebè: arrivano i sensori per i seggiolini[…]

Bimba dimenticata in auto dalla mamma: è un altro caso di amnesia dissociativa?

Un’altra bambina è morta dopo essere stata dimenticata in auto dalla mamma. Si tratta di amnesia dissociativa? E’ successo ad Arezzo: una bambina di un anno e mezzo è morta per arresto cardiaco, dopo essere stata dimenticata in auto dalla madre, che è andata a lavoro senza lasciarla all’asilo. Ad accorgersi della piccola è stato Leggi di piùBimba dimenticata in auto dalla mamma: è un altro caso di amnesia dissociativa?[…]

Depressione: parliamone. Oggi è il World Health Day 2017

Quest’anno l’OMS ha voluto dedicare la Giornata Mondiale della salute al tema della depressione, una patologia diffusa ma non facile da diagnosticare. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), a soffrire di depressione sarebbero circa 322 milioni di persone, pari al 4,4% della popolazione mondiale. Un’incidenza più elevata è registrata tra le donne Leggi di piùDepressione: parliamone. Oggi è il World Health Day 2017[…]

Separazione e divorzio: le conseguenze affettive e psicologiche sui figli. Il caso della 14enne suicida in Italia

La separazione fa male ai genitori, ma sono soprattutto i figli a soffrirne di più, con conseguenze sul piano affettivo-comportamentale durante la fase della crescita. “Ciao mamma, saluta i miei amici di scuola”, così inizia il biglietto d’addio scritto da una ragazzina di 14 anni che si è impiccata nella sua abitazione perché, secondo quanto Leggi di piùSeparazione e divorzio: le conseguenze affettive e psicologiche sui figli. Il caso della 14enne suicida in Italia[…]

I pericoli del wi-fi: tutto quello che c’è da sapere

Wi-fi tradotto significa ‘collegarsi in rete senza fili’. Nell’era moderna tutti siamo in grado, in qualunque momento della giornata, di interagire con tutto il mondo grazie a un click. La nuova tecnologia ha accorciato molto le distanze: niente di più facile e comodo che connettersi in rete in qualunque angolo della casa. Quante volte vi Leggi di piùI pericoli del wi-fi: tutto quello che c’è da sapere[…]

DIMENTICARE I FIGLI IN AUTO: E’ COLPA DELL’ AMNESIA DISSOCIATIVA?

Pochi giorni fa una bimba è morta per ipertermia, dopo essere rimasta per ore chiusa in macchina, sotto al sole. E’ solo l’ennesimo caso di genitori che si “dimenticano” dei figli in auto. Gli esperti parlano di “amnesia dissociativa”. Per saperne di più, abbiamo fatto qualche domanda alla dottoressa Marinella Cozzolino, psicologa e psicoterapeuta (oltre che Leggi di piùDIMENTICARE I FIGLI IN AUTO: E’ COLPA DELL’ AMNESIA DISSOCIATIVA?[…]

LA POKÉMON-MANIA E I RISCHI PER LA SALUTE

E’ recentemente scoppiata la Pokémon mania, un fenomeno che sta prendendo piede anche tra gli over 30. Mutua MBA ha chiesto un parere alla dottoressa Marinella Cozzolino, psicologa e psicoterapeuta. Dare la caccia a personaggi virtuali nascosti nella realtà. E’ questo lo slogan del gioco Pokémon go. In poco tempo è scoppiata la pokémon mania, Leggi di piùLA POKÉMON-MANIA E I RISCHI PER LA SALUTE[…]

DEPRESSIONE: UNA PATOLOGIA DIFFUSA, MA DIFFICILE DA DIAGNOSTICARE

La depressione è una patologia cronica e in Europa ne soffrono 33 milioni di persone. Ma solo un paziente su tre si affida alle cure. Mutua Mba ha intervistato la psicologa-psicoterapeuta Marinella Cozzolino. La depressione è una patologia cronica e si colloca tra i primi posti nella classifica delle malattie più diffuse. In Europa, sono Leggi di piùDEPRESSIONE: UNA PATOLOGIA DIFFUSA, MA DIFFICILE DA DIAGNOSTICARE[…]