Superare la dipendenza da zucchero

Nell´articolo precedente abbiamo parlato di come lo zucchero induca dipendenza. Ecco alcuni consigli pratici per diminuire drasticamente il consumo di zuccheri dalla nostra dieta: Punto 1: Prevenire è meglio che curare. La prevenzione comincia da quali cibi si sceglie di comprare. Scegliere di acquistare cibi non processati e a basso contenuto di zucchero è il Leggi di piùSuperare la dipendenza da zucchero[…]

tia-ictus

Emorragia cerebrale: Quali sono i sintomi? Quali sono i fattori che riducono i rischi?

  E’ cronaca recente che Emanuele Spedicato, il chitarrista 37 enne della famosa band salentina Negramaro, è stato colpito ieri (17 settembre n.d.r.) da un’emorragia cerebrale ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Secondo l’ultimo bollettino medico non sarebbe in pericolo di vita, ma la prognosi resta riservata. L’ictus che Leggi di piùEmorragia cerebrale: Quali sono i sintomi? Quali sono i fattori che riducono i rischi?[…]

Dolce dormire o svegliarsi all’alba per fare attività fisica?

Per la nostra salute dormire almeno 7 ore a notte è importante, ma possiamo anche organizzarci andando al letto presto, rispettando il nostro orologio biologico e le nostre cellule muscolari che hanno un proprio ritmo circadiano. Voi cosa ne dite? Meglio restare a letto o svegliarsi presto per andare a correre? Farsi cullare tra le Leggi di piùDolce dormire o svegliarsi all’alba per fare attività fisica?[…]

Giornata mondiale del benessere, “un solo giorno può cambiarti la vita”

Quanto ci vogliamo bene? Dipende dalla determinazione interiore. Parola di Jill Cooper Benessere = buona alimentazione, giuste ore di sonno, attività fisica e….tanta autostima e forza di volontà. Stare bene sia dal punto di vista fisico che mentale. E’ questo l’obiettivo del Global Wellness Day (giornata mondiale del benessere) che si è celebrato il 9 giugno scorso Leggi di piùGiornata mondiale del benessere, “un solo giorno può cambiarti la vita”[…]

Gli italiani sono sempre più sportivi e dediti alla cura del corpo

Gli italiani secondo la scienza e stando a un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sono sempre più un popolo di sportivi. Italiani e motori e italiani e sport sono due binomi necessari e quanto mai storici per il Belpaese, del resto se guidare una vettura è da molti ritenuta una sana forma di allenamento Leggi di piùGli italiani sono sempre più sportivi e dediti alla cura del corpo[…]

Un minuto di corsa per la buona salute delle ossa

Secondo una ricerca inglese, un singolo minuto di esercizio fisico intenso ogni giorno, come una breve corsa, garantirebbe una migliore salute delle ossa nelle donne. È tutta una questione di tempo. Stando a un gruppo di ricercatori delle università di Exeter e di Leicester (Regno Unito) un singolo minuto di esercizio fisico intenso ogni giorno, come Leggi di piùUn minuto di corsa per la buona salute delle ossa[…]

Salute e benessere: andare in bicicletta è un’attività anti-cancro

Andare in bicicletta aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, tumori e tutte le cause di morte precoce, meglio che camminare. E’ stato Leonardo da Vinci il primo a disegnare un mezzo con due ruote nel lontano 1490, il progetto però non è stato mai realizzato. Nel 1817 ha fatto il suo esordio la prima bicicletta, Leggi di piùSalute e benessere: andare in bicicletta è un’attività anti-cancro[…]

L’attività fisica come farmaco contro le malattie

L’ attività fisica non solo aiuta a mantenerci in forma, ma è fondamentale per la salute del nostro organismo perchè riduce il rischio di ammalarsi di cancro, di soffrire di molte altre patologie e di condizioni croniche importanti. Se il medico prescrivesse l’ attività fisica come si fa per un farmaco? In diversi Paesi del Leggi di piùL’attività fisica come farmaco contro le malattie[…]

Un colpo al cuore. Le malattie cardiovascolari combattute dall’attività motoria

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di decesso nel nostro Paese. Ogni anno in Italia circa 200mila persone sono colpite da infarto del miocardio. Si tratta di un’epidemia invisibile che attraversa il nostro Paese interessando 550 persone al giorno, vale a dire una ogni sei minuti. Non è un caso, inoltre, che le malattie Leggi di piùUn colpo al cuore. Le malattie cardiovascolari combattute dall’attività motoria[…]

In ufficio 8 ore? Un’ora al giorno di attività fisica riduce i danni della sedentarietà

Per combattere gli effetti negativi della sedentarietà, secondo uno studio norvegese, è necessario fare almeno un’ora di attività fisica al giorno. Purtroppo si sa, facciamo una vita molto, troppo sedentaria. Soprattutto chi lavora in ufficio, è costretto a stare seduto 8,10 ore al giorno. E allora, l’attività fisica diventa sempre più importante, sia per scaricare Leggi di piùIn ufficio 8 ore? Un’ora al giorno di attività fisica riduce i danni della sedentarietà[…]