MORTE IMANE FADIL, ALTA CONCENTRAZIONE DI CADMIO E ANTIMONIO NEL SANGUE

E’ balzata alle cronache lamorte di Imane Fadil,la testimone chiave delle inchieste sul caso Ruby, avvenuta lo scorso 1 marzo per cause misteriose Secondo il procuratore capo di Milano nel sangue di Fadil era presente un’alta concentrazione di alcuni metalli, in particolare il cadmio e l’antimonio,, sottolineando che l’antimonio era presente con un valore di quasi tre volte superiore Leggi di piùMORTE IMANE FADIL, ALTA CONCENTRAZIONE DI CADMIO E ANTIMONIO NEL SANGUE[…]