Idee per il pranzo in spiaggia? Insalatona!

Le insalatone sono il piatto ideale in estate, perché veloci da preparare oltre che fresche durante i giorni più caldi. L’insalata ha poi tantissimi benefici!
Perchè fa bene consumare insalatone
Con il caldo si cucinano piatti caldi con più fatica e aumenta la voglia di piatti rinfrescanti, veloci da preparare e quindi si porta spesso in tavola le insalatone, un piatto freddo veramente salutare.
Ecco alcuni benefici dell’insalata:

  • apporta un buon contenuto di fibra, così da prevenire stipsi e stitichezza e dare sazietà;
  • aiuta a ridurre i livelli di colesterolo;
  • ricca di antiossidanti, che contribuiscono a proteggere l’organismo dai danni provocati dai radicali liberi;
  • combatte la ritenzione idrica e idrata la pelle;
  • aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiache, grazie alla presenza di betacarotene;
  • ricca in ferro, in particolare la lattuga è ideale per combattere l’anemia;
  • è ipocalorica, ideale quindi durante le diete;
  • apporta vitamine del gruppo A, C, K e un elevata percentuale di magnesio e potassio.

 
Insalata Greca 
Il Khoriátiki è un piatto tradizionale della cucina greca, conosciuto in tutto il mondo. Si tratta di un’insalata rustica, con l’aggiunta di crostini di pane può diventare un piatto unico. Pochi sono gli ingredienti che compongono questa insalata, ma è importante che siano di qualità e rispettino determinati canoni:

  • i pomodori devono essere maturati al sole, sodi e tagliati a spicchi;
  • i cetrioli croccanti, spellati e tagliati a rondelle;
  • la cipolla fresca;
  • il peperone verde tagliato ad anelli;
  • le olive devono essere greche;
  • la feta da latte ovino-caprino;
  • l’origano selvatico.

Il tutto deve essere mescolato e condito generosamente con olio di oliva, poco sale e pepe.
In aggiunta, per rivisitare e rendere più originale il piatto possiamo aggiungere fettine di avocado e qualche gamberetto.

Insalatona classica
Quella che vi proponiamo è una ricetta che può essere personalizzata secondo gli ingredienti locali, basta avere prodotti di stagione freschi e un po’ di fantasia.
I pomodori non mancano mai sulla nostra tavola, una testa d’insalata verde di vostro gradimento, un paio di carote, una cipolla rossa di Tropea, foglioline di basilico fresco, scaglie di parmigiano reggiano e qualche oliva nera.
Condito rigorosamente tutto con olio extravergine d’oliva, limone e sale.
Si possono preparare in anticipo le verdure tagliate lavate e asciugate accuratamente e anche eventuali salse per il condimento, importante è condire le insalate solo poco prima di consumarle per non renderle molli e poco appetibili.
Se siete a dieta e non consumate pane, in abbinamento alle insalate potuto unire delle gallette di riso o di mais, ideali anche agli intolleranti al glutine.
 
 
 
 

Silvia Terracciano
Silvia Terracciano
Diplomata in Perito Aziendale nel 2000, nel 2008 consegue anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continua a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Studiosa di discipline esoteriche, ha conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Amante della Natura a 360°, sta approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia. Sta inoltre studiando per conseguire il diploma magistrale in Nutrizione e Dietetica. Scrittrice e Articolista, è co-autrice di 2 ebook in vendita su Amazon, “Il Trattamento energetico vibrazionale” e “La Sacerdotessa di Bastet – gli insegnamenti segreti”.
Fondazione Health Italia_728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *